Contatti | info@festivalethnos.it, Telefono: 081 882 39 78 - 081 565 43 35

Finalisti Ethnos Gener/azioni

SABATO 22 SETTEMBRE
SAN GIORGIO A CREMANO (NA)

Villa Vannucchi, via Roma, 47
ore 20.30
Ethnos ospita Ethnos Gener/Azioni
Serata finale del concorso musicale per under 35
(Bando Sillumina – Copia privata per i giovani, per la cultura)

Ingresso gratuito fino ad esaurimento posti.

In gara:

Araputo Zen, Ars Nova, Ensemble Terra Mater, Giuliano Gabriele Ensemble, Musaica.

 

Araputo Zen

Gli Araputo zen nascono fra le strade di Napoli,città ricca di stimoli e inevitabilmente fonte di grandi inspirazioni. Il quintetto formato da Dario De Luca e Valerio Middione alle chitarre, Alfredo Pumilia al violino, Bruno Belardi al contrabbasso e Pasquale Benincasa alla batteria,percussioni e vibrafono,propone un’irresistibile miscela musicale che racchiude al proprio interno diversi stili. Energia, grinta, creatività sono gli elementi chiave che determinano importanti sviluppi per il percorso artistico di questi giovani musicisti. Una ricerca incessante che ha portato ad una maturazione di uno stile artisticamente onnivoro. Numerose e variegate sono le influenze che possiamo rintracciare nel loro repertorio : World music, Folk, Rock, senza mai dimenticare le proprie radici. quel pizzico di magia tutta partenopea che fa del loro sound un toccasana per lo spirito.

Pagina Facebook

Formazione
Dario De Luca: chitarra
Alfredo Pumilia:violino
Valerio Middione: chitarra
Bruno Belardi: contrabbasso
Pasquale Benincasa: batteria e percussioni

Ars Nova

Ars Nova Napoli è un gruppo formatosi nell autunno del 2009 a Napoli. Nati con l’ amore per il repertorio popolare campano, portano per i primi anni il proprio lavoro in strada, facendo delle vie del centro storico della città il loro palco naturale. Diventata nel tempo una scelta, credono con convinzione nell’importanza dell’arte di Strada come mezzo di condivisione della cultura popolare e nella libera espressione artistica. Calcano piazze, vicoli, mercati e marciapiedi di tutt’italia,suonano a centinaia di matrimoni e compleanni, prendono parte ad importanti eventi e festival tra francia, spagna, grecia e svizzera. Hanno partecipato ad innumerevoli sagre e feste popolari, grazie alle quali hanno sviluppato il legame diretto con la musica e le storie della cultura campana e hanno potuto approfondire la ricerca etno-musicale del resto d’ Italia. Attualmente Il gruppo esegue un repertorio vario , aperto alle molteplici sonorità del sud e non solo, dalle pizziche pugliesi alle serenate siciliane, dai classici napoletani alle tarantelle calabresi, e affacciandosi anche al di la dei propri confini scopre connessioni con il rebetiko greco e la musica balcanica.

Sito

Formazione
Gianluca Fusco: voce e chitarra
Antonino Anastasia: tamburi e percussioni
Marcello Squillante: fisarmonica
Bruno Belardi: contrabbasso
Michelangelo Nusco: violino
Vincenzo Racioppi: charango e mandolino

Ensemble Terra Mater

L’Ensemble Terra Mater nasce a Verona nel maggio 2016. I suoi componenti sono cinque giovani polistrumentisti, studenti dei Conservatori di Verona e Padova, innamorati della musica di tutto il mondo. La loro attività musicale nasce dal forte interesse per quel patrimonio sonoro che sta alle radici delle diverse culture mediterranee e per il repertorio medioevale europeo. L’originale proposta dell\’Ensemble consiste in un viaggio alla scoperta delle tradizioni musicali apparentemente più distanti: dal canto sefardita alla danza macedone, dalla cantiga portoghese del XIII secolo ai ritmi della musica araba. L’ensemble ha ottenuto un caloroso successo dal 2016 ad oggi, esibendosi in diverse occasioni importanti, quali presso il Festival musicale “Verona Risuona”, San Nicolò all’Arena, il Conservatorio Dall’Abaco di Verona, Corte Sgarzerie, la Basilica di San Zeno, il Festival internazionale Tocatí, Santa Maria in Chiavica, la Biblioteca Civica di Verona, il Teatro Ristori, il Teatro Sociale di Trento. Nell’autunno del 2017, l’Ensemble ha preso parte alla seconda edizione del Concorso “Music 4 the Next Generation” aggiudicandosi il primo premio. Nei primi mesi del 2018 si esibisce presso la Sinagoga Ebraica di Verona, l’associazione culturale Bedizzole Accademy of Music (Brescia), il Museo diocesano tridentino (Trento), Modus Spazio Cultura (Verona) e nuovamente presso il Teatro Ristori. Nell’aprile del 2018 l’Ensemble registra il disco “Terra Mater” con la casa discografica Velut Luna. Nel maggio 2018 suona presso la prestigiosa Sala dei Giganti del Palazzo Liviano a Padova, a giugno si esibisce nella Sala Maffeiana del Teatro Filarmonico di Verona.

Pagina Facebook

Formazione:
Angela Centanin: voce
Irene Benciolini: violino, viola, kantele
Ruben Medici: liuto arabo, chitarre, violino
Francesco Trespidi: flauti, cornamusa, percussioni
Nicola Benetti: fisarmonica, chitarra classica, percussioni

Giuliano Gabriele Ensemble

Giuliano Gabriele, artista Italo-Francese, è nato a Sora (Fr) il 18 Febbraio 1985.
Il grande interesse verso la musica tradizionale lo porta ad approfondire il repertorio popolare del Centro-Sud Italia studiando non solo l’organetto ma anche canto tradizionale, zampogna, tamburo a cornice e chitarra battente.
Ha registrato per il programma Mizar e Sereno variabile ed è stato più volte intervistato da Radio Rai International, Tv 2000, Radio Popolare, ospite in diretta nel noto programma Fahrenheit di radio tre. Il disco “Madre” è stato trasmesso in varie radio in giro per il mondo (Elenco Radio in basso).

Nel 2011 ha esordito in teatro come attore-musicista nella rappresentazione “Pathos, la tragedia delle troiane, da Euripide a Seneca”, coproduzione del Ravenna Festival, Accademia Nazionale di Danza, Festival Teatro Dei Due Mari di Tindari, per la regia di Micha van Hoecke, direttore del Balletto del Teatro dell’Opera di Roma; Protagonisti dello spettacolo il mitico Lindsay Kemp (maestro di danza e teatro di David Bowie e Peter Gabriel all’inizio della loro carriera) e l’attrice siciliana Mariella Lo Giudice.

Attualmente è il direttore artistico di alcuni importanti Festival folk del basso Lazio, Boville Etnica nel comune di Boville Ernica, Festival di Musica Popolare di Ripi(FR), in passato del Tarantelliri Castelliri, Terra di Passo Folk Festival a San Donato Val Comino e del Festival internazionale della Zampogna di Scapoli nel 2016.

Sito

Formazione:
Giuliano Gabriele: voce, organetto, zampogna
Lucia Cremonesi: viola, lira calabrese
Eduardo Vessella: tamburi a cornice, percussioni
Gianfranco De Lisi: bass
Giovanni Aquino: chitarra acustica ed elettrica
Riccardo Bianchi: batteria

Musaica

Musaica è composta da dieci giovani musicisti provenienti da Calabria, Puglia, Basilicata e Lazio. A fare da collante fra la diversa formazione e le diverse esperienze dei componenti del gruppo è il modo condiviso di sentire e vivere la musica. Musaica si muove su due orizzonti: da una parte il lavoro di ricerca e di interpretazione di canti e suoni appartenenti alla tradizione popolare, dall’altra propone brani inediti, composti a partire dalle sonorità delle nostre terre d’origine. Particolare attenzione è infatti rivolta all’organetto, alle launeddas, al bouzouki, alla lira, ai tamburi. I timbri di questi strumenti, uniti al canto delle cinque voci del gruppo, rappresentano il suono Musaica. L’ensemble trova le sue radici all’interno del laboratorio EtnoMuSa, la prima orchestra universitaria in Italia di musica popolare, legata all’Università di Roma “La Sapienza”, all’interno della quale i componenti si incontrano per la prima volta nel 2014, sviluppando una intesa musicale che li porta a dar vita al progetto Musaica l’anno successivo. Nel dicembre 2016 il gruppo inizia i lavori per il suo primo CD, composto principalmente da brani inediti, pubblicato dall’etichetta discografica Radici Music Records di Arezzo e presentato al Teatro del Lido di Ostia a Maggio 2018. Il disco ha visto la collaborazione come ospite di Francesco Salvadore, musicista e voce del gruppo siciliano Unavantaluna. Musaica è stata selezionata fra i dieci finalisti della decima edizione del Premio Andrea Parodi 2017 ricevendo due importanti riconoscimenti: – migliore interpretazione di un brano di Andrea Parodi – menzione degli artisti in gara Musaica si è esibita in importanti festival in tutta Italia fra i quali ricordiamo: – 2017 – Premio Andrea Parodi (CA) – 2017 – Face Festival (RC), in collaborazione con la scenografa Anusc Castiglioni – 2017 – Spezzano della Sila (CS) – 2017 – Contaminazioni Festival (RM) – 2016 – Festival “Le Cante” (Montecreto, MO) – 2016 – Arcipelaghi Sonori (San Cesario sul Panaro, MO) – 2016 – Armonie Festival in Movimento (RM) – 2015 – Ferrara Buskers Festival – 2015 – Festival La luna e i calanchi (Aliano, MT) – 2015 – Festival Popoli (Corsano, LE) – 2015 – Festival Tradizioni in Divenire (Rocchetta a Volturno, IS) – 2015 – Habicura Festival (RM)

Pagina Facebook

Formazione:
Davide Ambrogio: voce, lira calabrese, lira cretese, zampogna
Giorgia Santalucia: voce, percussioni
Valeria Taccone: voce
Mara Petrocelli: voce
Francesco Berrafato: organetto
Francesco Micelli: percussioni, voce
Roberto Licchetta: percussioni
Giulio De Paolis: percussioni
Ludovico Radaelli: chitarra
Luca De Luca: bouzouki, tzouras

 

 

sponsor-completo-home

sponsor-completo-home