Contatti | info@estivalethnos.it, Telefono: 081 882 39 78 - 081 565 43 35

A Sud secondo movimento

sud

SABATO 26 SETEMBRE
SAN GIORGIO A CREMANO
Villa Vannucchi, Via Cavalli di Bronzo
ore 21:00

Compagnia L’invasione degli Angeli
Partitura teatrale per cinque artisti immigrati e 9 attori campani

A seguire concerto-festa con le comunità immigrate campane.

A Sud secondo movimento è il nuovo spettacolo teatrale per la regia di Gigi Di Luca che ha debuttato al Teatro Mediterraneo di Napoli nell’ambito del Forum universale delle culture, frutto di un laborioso lavoro che coinvolge 15 artisti, tra attori e musicisti che accompagnano la recitazione con strumenti e suoni della tradizione mediterranea. L’incontro tra gli artisti immigrati che vivono a Napoli – provenienti da Tunisia, Sri Lanka, Romania, Costa d’Avorio e Argentina – e i giovani attori campani selezionati per il progetto L’Invasione degli Angeli è stato il fondamentale spunto creativo: gran parte della drammaturgia è stata scritta ascoltando i racconti di emigrazione e le storie di vita, fondendo il tutto in un unico linguaggio con più piani narrativi tra musica, parola e gestualità.

Il secondo movimento come partenza, esplorazione… Quel levare che si contrappone e segue il battere dell’inizio… della nascita. Una consapevolezza della vita, nel suo dolore e disagio, luogo della mente in cui ogni uomo è straniero; chi giunge a Napoli, e chi, invece, da Napoli parte, verso storie di emarginazione dell’anima. C’è un unico Sud in questo secondo movimento, un solo eguale livello di migrazione, tra chi straniero lo è per davvero e chi invece è stato esiliato nella sua stessa città, confinato senza più casa, lavoro, famiglia, terra.

Con: Maria Adamo, Valeria Bassolino, Claudio Benegas (Argentina), Laura Chesi, Monica Cipriano, Laura Ferraro, Abraham Kouadio (Costa d’Avorio), Carlo Liccardo, Prageeth Perera (Sri Lanka), Annalisa Renzulli, Ilaria Scarano, Cira Sorrentino.
Musicisti: Costel Lautaru (Romania), Francesco Manna, Marzouk Mejri (Tunisa), Aniello Palomba.
Con la partecipazione di Antonella Morea.
Regia: Gigi Di Luca

Ingresso gratuito fino ad esaurimento posti.