Contatti | info@festivalethnos.it, Telefono: 329 9126 146

A Sud di Bella Ciao

 

DOMENICA 26 SETTEMBRE SAN GIORGIO A CREMANO

Villa Vannucchi
corso Roma, 47
ore 21.00
Biglietto: 10 euro

Spettacolo A Sud di Bella Ciao

1964. Bella Ciao debutta al Festival dei Due Mondi di Spoleto. Nasce il folk Revival in Italia. Bella ciao era un vero e proprio “affresco” del mondo popolare attraverso i momenti di festa, amore, lavoro, fede religiosa, protesta, resistenza; Lo spettacolo ha una connotazione geografica settentrionale.
1966. Dario Fo scrive “Ci ragiono e canto”, e gradualmente si assiste al Rinascimento del folk meridionale. Oggi il sud domina il folk italiano.
2014. “A Sud di Bella ciao” allarga i confini di questo affresco popolare, inserendovi canti anonimi e di autori legati alla tradizione e trovare un filo rosso attraverso l’amore, il lavoro e la rivolta, cantati dal punto di vista del meridione.
Nuovi ritmi (tamurriata, ballo tondo, pizzica), melodie figlie delle influenze mediterranee, la poesia, più lirica nei canti d’amore e più cruda nei canti di rivolta. Tutte le contraddizioni del sud sono presenti in questi canti, che ci aiutano ancora una volta a capire e decifrare il nostro presente.

con Riccardo Tesi, Elena Ledda, Lucilla Galeazzi, Nando Citarella e molti altri artisti.
Ospite: Fausta Vetere


 

Biglietto A Sud di Bella Ciao acquistabile qui

 


Villa Vannucchi capienza 200 posti

l’utilizzo della mascherina è obbligatorio per tutta la durata dell’evento, compreso all’ingresso e all’uscita di ogni spettacolo.
I posti a sedere prevedono un distanziamento minimo tra uno spettatore e l’altro di almeno 1 metro, frontalmente e lateralmente.